Questo sito contribuisce alla audience di

Salzmann, Christian Gotthilf

pedagogista tedesco (Sömmerda, Erfurt, 1744-Schnepfenthal, Gotha, 1811). Professore di religione a Dessau, presso il Philanthropinum di J. B. Basedow; ispirandosi alle opere di Basedow e di J.-J. Rousseau sostenne la necessità di un profondo mutamento del modo di insegnare che mirava, a suo avviso, a istruire mnemonicamente gli allievi. Nel 1784 fondò a Schnepfenthal una scuola nella quale si dava risalto particolarmente all'istruzione professionale, all'educazione religiosa e a quella fisica. Fra le sue opere: Krebsbüchlein (1781; Libretto dei gamberi), Ameisenbüchlein (1806; Libretto delle formiche).

Media


Non sono presenti media correlati