Questo sito contribuisce alla audience di

Sambuca di Sicìlia

comune in provincia di Agrigento (104 km), 350 m s.m., 95,88 km², 6158 ab. (sambucesi), patrono: Madonna dell'Udienza (terza domenica di maggio).

Centro della zona montuosa che si estende tra i fiumi Belice e Verdura, nei pressi del lago Arancio. Sede originariamente di un insediamento arabo, dove un emiro Zabuth fece erigere un castello, fu concesso nel 1185 al monastero di Monreale da Guglielmo II. Passò poi in feudo ai Barberini e ai Beccadelli Bologna.§ Fra gli edifici di culto si segnalano la chiesa della Concezione (sec. XIV), con portale ogivale a colonnine, e la cinquecentesca chiesa del Carmine, divenuta santuario della Maria Santissima dell'Udienza. Il palazzo Panitteri è sede di un piccolo museo delle cere. § All'agricoltura, con uva da vino (sambuca di Sicilia e menfi DOC), olive, agrumi e cereali, si affiancano l'allevamento (bovini, ovini e caprini) e la silvicoltura. Sono presenti attività industriali nei settori alimentare, della lavorazione del ferro, delle materie plastiche e dei materiali da costruzione. Sviluppato è il turismo di villeggiatura sul lago Arancio.§ Nei dintorni sono i resti dell'insediamento preromano di Monte Adranone.

Media


Non sono presenti media correlati