Questo sito contribuisce alla audience di

San Biàgio della Cima

comune in provincia di Imperia (43 km), 100 m s.m., 4,60 km², 1175 ab. (sambiagini), patrono: san Sinforiano (22 agosto).

Centro posto nella bassa valle del torrente Vallecrosia, dominato dal monte Santa Croce. Fu uno dei borghi che, staccatisi da Ventimiglia, costituirono nel 1686 la Magnifica Comunità degli Otto Luoghi, organismo autonomo che ebbe vita fino all'avvento napoleonico.La parrocchiale barocca dei Santi Sebastiano e Fabiano (1777), a pianta ellittica, conserva una scultura lignea del Maragliano (San Sebastiano).§ L'agricoltura è rivolta alla coltivazione della vite (produzione di vino rossese), dell'olivo e di alberi da frutto (agrumi). È centro turistico di villeggiatura.§ Vi nacque lo scrittore Francesco Biamonti (1928-2001).

Media


Non sono presenti media correlati