Questo sito contribuisce alla audience di

San Fili

comune in provincia di Cosenza (18 km), 566 m s.m., 20,79 km², 2568 ab. (sanfilesi), patrono: san Francesco di Paola (12 ottobre).

Centro situato nel versante occidentale del Vallo del Crati. Fu villaggio di Rende e le prime notizie risalgono alla metà del sec. XIII. Fu poi feudo dell'arcivescovo di Cosenza e nel 1445 venne annesso ai domini degli Adorno; nel 1532 passò agli Alarçon Mendoza della Valle e a loro rimase fino al 1806. § Alla parrocchiale settecentesca della Santissima Annunziata (che ha un campanile a torre quadrata in pietra a vista) si accede per un imponente portale tardobarocco in tufo, opera di Francesco Belmonte. L'interno, decorato nel 1789 da Cristoforo Santanna e Antonio Granata, ha un coro ligneo intagliato da Antonio Lattaro da Fuscaldo nel 1801. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali e ortaggi), sull'allevamento e sul turismo. § L'8 settembre si svolge l'annuale Festa di Maria Santissima Addolorata.