Questo sito contribuisce alla audience di

San José (città della Costa Rica)

Guarda l'indice

capoluogo della provincia omonima e capitale della Costa Rica, 1172 m s.m., 352.366 ab. (stima 2008), l'agglomerato urbano 1.217.000 ab. (stima 2005).

Generalità

La città è situata in una fertile vallata della Meseta Central, a 80 km di distanza da Puntarenas, suo porto sull'Oceano Pacifico. L'altitudine fa sì che, nonostante la latitudine equatoriale, il clima sia temperato e gradevole. L'abitato è formato perlopiù da costruzioni moderne, edificate dopo la metà del XX secolo, quando si verificò un forte incremento demografico: la popolazione, che raggiungeva appena i 65.000 abitanti nel 1939, crebbe esponenzialmente nel secondo dopoguerra (87.000 abitanti nel 1950, raddoppiati già nel 1965 e nuovamente, nell'area metropolitana, durante il decennio successivo), per l'effetto combinato dell'alta natalità e dell'immigrazione da ogni parte del Paese. La crescita disordinata dell'agglomerato urbano causò il diffondersi della microcriminalità di strada che, all'inizio del Duemila, è in diminuzione, ma non ancora debellata. Gli edifici più antichi si trovano nel centro e sono occupati prevalentemente da attività commerciali. La città è sede universitaria (dal 1843)

Storia

Fondata nel 1736 con il nome di Villa Nueva, si sviluppò come centro delle piantagioni di tabacco impiantate dagli spagnoli. Divenne capitale dello Stato nel 1823, due anni dopo l'indipendenza, sostituendo in tale funzione la vicina Cartago.

Arte

San José è un notevole centro culturale, sede di musei, accademie, biblioteche e gallerie d'arte. Il Museo Nazionale, creato nel 1887, si trova in un imponente edificio classico, nel centro della città, e raccoglie collezioni storiche, archeologiche e scientifiche dedicate alla cultura locale; particolarmente interessante è la sezione precolombiana, dedicata ai manufatti antichi. Da segnalare il Centro Costarricense de la Ciencia y la Cultura ricavato in un edificio un tempo usato come carcere e che ospita anche il Museo de los Niños con documenti, oggetti e strumenti per l'istruzione e l'educazione dell'infanzia. Il Museo de Arte y Diseño Contemporáneo, allestito nella struttura di una vecchia fabbrica di liquori, è uno spazio aperto alle principali tendenze contemporanee dell'arte e del design.

Economia

Grazie alla sua posizione nel punto di incrocio tra la ferrovia transistmica (che unisce i porti di Puerto Limón, sul Mare delle Antille, e Puntarenas) e la carretera panamericana, San José è primario mercato del caffè fin dal XIX secolo. È inoltre centro commerciale e industriale, con stabilimenti nei settori alimentare, tessile, chimico (cosmetici, coloranti, saponi), meccanico, calzaturiero, elettrotecnico, del legno e del tabacco. La città è servita dall'aeroporto internazionale Juan Santamaria, situato a El Coco, 18 km a NW della città.

Media


Non sono presenti media correlati