Questo sito contribuisce alla audience di

San Martino in Badìa/Sankt Martin in Thurn

comune in provincia di Bolzano (86 km), 1115 m s.m., 76,34 km², 1690 ab. (badiotti/Martiner), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno) e san Martino (11 novembre).

Centro posto nella media val Badia. Appartenne ai vescovi di Bressanone e fu tenuto da varie famiglie (Rodank, Spaur, Villandro). Nel Duecento divenne sede giudiziale della val Badia. Si chiamò San Martino dal 1923 al 1928.§ La parrocchiale è gotica, ma rimaneggiata in seguito. Domina l'abitato il Castel Torre, con torrione centrale quadrato e torrette angolari cilindriche, ricostruito nei sec. XVI-XVII.Il territorio è località di villeggiatura, di sport invernali e di cure termali (sorgente curativa presso Antermoia). § L'agricoltura dà cereali, patate, ortaggi, frutta e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. All'artigianato del legno si affianca l'industria, attiva nei settori estrattivo, energetico e dei materiali per l'edilizia. In crescita il comparto agrituristico.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->