Questo sito contribuisce alla audience di

San Piètro, ìsola di- (isola del Mediterraneo)

isola (superficie 51,3 km²) del mar Mediterraneo, situata in prossimità della costa sudoccidentale della Sardegna, poco a NW dell'isola di Sant'Antioco; con l'isola Piana costituisce il comune di Carloforte (provincia di Cagliari). Costituita da formazioni di trachiti e di tufi trachitici, è dominata dal monte Guardia dei Mori (211 m) e presenta coste per lo più alte e rocciose a W, piuttosto basse a E. Il clima, di tipo mediterraneo, è assai mite, con precipitazioni inferiori ai 450 mm annui. § Abitata in età nuragica, fu chiamata Inosim in lingua punica e Accipitrum Insula (“isola degli sparvieri”) dai Romani. Sede nel Medioevo di un insediamento religioso, nel sec. X fu abbandonata per le incursioni barbaresche e rimase disabitata fino al sec. XVII. Nel 1736 fu concessa da Carlo Emanuele III a una comunità di origine ligure proveniente dalla città tunisina di Tabarka, che nel 1738 fondò Carloforte. § Le principali risorse economiche sono la pesca, l'agricoltura, il turismo e l'attività portuale a Carloforte, situato sulla sponda orientale dell'isola e collegato mediante regolari servizi di traghetto alla Sardegna (Portovesme) e all'isola di Sant'Antioco (Calasetta).