Questo sito contribuisce alla audience di

Santa Cruz, Andrés

uomo politico boliviano (La Paz 1792-Saint-Nazaire, Francia, 1865). Fu uno dei turbolenti epigoni di Bolívar, detti “marescialli di Ayacucho”. Giovane ufficiale spagnolo, con le guerre di indipendenza passò agli insorti combattendo valorosamente con San Martín e Bolívar. Fu per breve tempo presidente del Perú dopo il ritiro di Bolívar (1826). Dopo la partenza di Sucre fu nominato presidente della Bolivia (1828) e nel 1836 riuscì a unire Perú e Bolivia in una federazione. Ma il Cile gli dichiarò guerra e lo sconfisse a Yungay (1839).

Media


Non sono presenti media correlati