Questo sito contribuisce alla audience di

Santander, Francisco de Paula

generale e uomo politico colombiano (Rosario de Cúcuta 1792-Bogotá 1840). Luogotenente di Bolívar, ne fu anche il maggiore collaboratore. Nel 1820 fu nominato vicepresidente della confederazione della Grande Colombia che comprendeva le attuali repubbliche del Venezuela, Ecuador e Colombia. Ne era presidente Bolívar che l'aveva ispirata. Bolívar lasciò le cure del governo a Santander (1821) mentre continuava la sua campagna in Perú e Bolivia. Ma nel 1828 Santander fu accusato di cospirazione e condannato a morte. Rifugiatosi negli Stati Uniti, rientrò in patria (1831) e divenne poco dopo il primo presidente della Colombia. Durante il suo mandato (1832-37) cercò di pacificare il Paese con metodi sbrigativi, perseguitando gli amici di Bolívar. Fu tuttavia un saggio conciliatore nella contesa tra liberali e cattolici per cui fu detto “il fondatore della nuova Colombia”.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti