Questo sito contribuisce alla audience di

Santo Sepólcro

il luogo, scavato nella roccia, a Gerusalemme, in cui – secondo la narrazione evangelica (Matteo 27,57 e Giovanni 19,41) – Gesù fu sepolto e risuscitò da morte. La tradizione vuole che la tomba sia stata riscoperta da Sant'Elena, madre dell'imperatore Costantino. Secondo un'antica tradizione cristiana, Costantino nel 325 fece costruire sul terreno del Santo Sepolcro la sua grandiosa chiesa della Resurrezione. L'attuale, anche se rimane qualche elemento del sec. XII, è dei primi del sec. XIX. Storicamente, la liberazione del Santo Sepolcro dalle mani dei non credenti fu uno dei motivi ideali delle crociate.

Media


Non sono presenti media correlati