Questo sito contribuisce alla audience di

Sapir, Edward

antropologo e linguista statunitense (Lauenburg, Pomerania, 1884-New Haven, Connecticut, 1939). Di famiglia di origine tedesca, dal 1910 al 1925 diresse la sezione antropologica del Museo Nazionale di Ottawa (Canada); fu in seguito professore all'Università di Chicago e alla Yale University di New Haven. Collaborò inoltre all'Handbook of American Indian Languages. Acquisì notevoli meriti nello studio delle lingue indigene nordamericane; il suo manuale Language (1921) è ormai diventato un “classico” della linguistica e per le sue idee geniali d'avanguardia rappresenta una base e un punto di riferimento per la scuola strutturalistica americana. Nel 1949 è stata pubblicata una collezione dei suoi saggi (Selected Writings of Edward Sapir in Language, Culture and Personality).

Media


Non sono presenti media correlati