Questo sito contribuisce alla audience di

Sauveterriàno

agg. e sm. Facies culturale che deriva il nome da quello della stazione eponima di Sauveterre-la-Lémance, in Francia; si presenta compresa tra un orizzonte magdaleniano sottostante e uno tardenoisiano soprastante. In Italia le caratteristiche di questo complesso sono state studiate da A. Broglio sulla base della sequenza del sito di Romagnano Loc III. L'industria è caratterizzata da strumenti microlitici (armature da fissare su supporti in osso, corno o probabilmente legni): punte a dorso e doppio dorso, dorsi a troncatura, geometrici (triangoli scaleni o isosceli) e, più rare, lame a dorso. Sulla base di diverse datazioni C14 il Sauveterriano è compreso tra 7950 e 5850 a. C.

Media


Non sono presenti media correlati