Questo sito contribuisce alla audience di

Savòia, Tommaso Francésco di-

principe di Carignano (ca.1595-Torino 1656). Figlio di Carlo Emanuele I, divenne principe di Carignano dopo il suo matrimonio con Maria di Borbone-Soissons dando così origine al ramo dei Savoia-Carignano. Sostenitore di una politica filospagnola e valoroso condottiero, durante la guerra dei Trent'anni ebbe il comando di uno degli eserciti imperiali che nel 1636 giunsero a minacciare Parigi. Contrario alla reggenza di Cristina di Francia, sorella di Luigi XIII, e timoroso di essere escluso dalla successione al trono del ducato, si alleò col fratello Maurizio (1638) e con l'aiuto degli spagnoli invase il Piemonte, che occupò parzialmente. Conclusa infine una pace con la Francia, ottenne la luogotenenza di Biella e di Ivrea (1642). Passato quindi dalla parte dei francesi, combatté con alterne vicende contro la Spagna e nel 1655 partecipò all'invasione della Lombardia. Nel 1651 era stato anche per breve tempo maestro della casa reale di Francia.