Questo sito contribuisce alla audience di

Savigny, Friedrich Karl

giurista tedesco (Francoforte sul Meno 1779-Berlino 1861). Professore di diritto romano a Marburgo, Landshut, Berlino e ministro del re di Prussia per la revisione delle leggi. Suo merito principale è la fondazione della scuola storica, secondo la quale l'analisi scientifica del diritto vigente non può prescindere dall'esatta conoscenza del processo di sviluppo storico che gli ha dato vita. Il diritto, essendo formazione irriflessa dello spirito popolare in continua evoluzione (sì che ogni fase di questa evoluzione è l'inderogabile corollario della precedente), non rende soltanto inutile, ma persino dannosa ogni codificazione. Tra le sue opere sono particolarmente note: Das Recht des Besitzes (1803; Il diritto del possesso. Trattato civile), Geschichte des römischen Rechts im Mittelalter (6 volumi, 1815-31; Storia del diritto romano nel Medioevo), Das Obligationenrecht als Teil des heutigen römischen Rechts (2 volumi, 1851-53; Il diritto obbligazionario come parte del diritto romano odierno).

Collegamenti