Questo sito contribuisce alla audience di

Scèvola, Quinto Cervìdio

(latino Quintus Cervidíus Scaevŏla). Giurista e consigliere di Marco Aurelio (sec. II d. C.). Scrisse varie opere, tra cui Digesta, Responsa, Quaestiones, ampiamente utilizzate nei Digesti di Giustiniano; ordinate per materie, trattano in modo chiaro e conciso una casistica varia e multiforme.

Media


Non sono presenti media correlati