Questo sito contribuisce alla audience di

Schärf, Adolf

statista e politico austriaco (Nikolsburg 1890-Vienna 1965). Giurista, dirigente socialdemocratico nel periodo fra le due guerre, fu incarcerato da E. Dollfuss (1934) e dai nazisti (1938 e 1944). Nel 1945 diventò presidente della SPÖ (Sozialistiche Partei Österreiches) e, dopo essere stato vicecancelliere nei governi di coalizione con la ÖVP (Österreichische Volkspartei), fu eletto presidente della Repubblica nel maggio 1957. Rieletto nel 1962, morì in carica. Produsse studi a carattere politico e sociale.

Media


Non sono presenti media correlati