Questo sito contribuisce alla audience di

Schön, Heinrich Theodor von-

uomo politico prussiano (Schreitlauken 1773-Arnau 1856). Allievo di I. Kant e collaboratore di H. Stein e K. A. Hardenberg, fu instancabile promotore di riforme liberali (Costituzione, libertà di stampa, eliminazione dei vincoli feudali) nonché uno dei capi del moto nazionale antinapoleonico. Nel 1842 si ritirò dalla vita politica per contrasti con Federico Guglielmo IV, avverso alle riforme costituzionali propugnate da Schön.

Media


Non sono presenti media correlati