Questo sito contribuisce alla audience di

Schandorph, Sophus

scrittore danese (Ringsted 1836-Copenaghen 1901). Dopo alcune raccolte di versi di gusto tardoromantico (Poesie, 1863; Nuove poesie, 1868) passò, sotto l'influsso di G. Brandes, a una letteratura naturalistica animata da uno spirito fortemente antiromantico. Espressione di questo nuovo modo di sentire sono le opere della maturità, le prose di Piccola gente (1880), Novellette (1882) e La vecchia farmacia (1885), nate dall'osservazione diretta della realtà, i romanzi Senza centro di gravità (1878) e La storia di Thomas Friis (1881).

Media


Non sono presenti media correlati