Questo sito contribuisce alla audience di

Scharnhorst, Gerhard Johann David

generale prussiano (Hannover 1755-Praga 1813). Ufficiale delle truppe hannoveriane, poi (1801) al servizio della Prussia e autore di studi militari, maturò, nel confronto continuo con gli eserciti francesi, una concezione strategica moderna imperniata sull'obiettivo dell'esercito popolare mediante un sistema di reclutamento che permetteva la costituzione di una forte riserva. Chiamato da H. Stein alla presidenza della commissione per la riforma dell'esercito (1807), fu poi capo di Stato Maggiore (1810) con G. Blücher; morì per le ferite riportate a Lützen.

Media


Non sono presenti media correlati