Questo sito contribuisce alla audience di

Scherer, Wilhelm

germanista austriaco (Schönborn 1841-Berlino 1886). Di scuola lachmanniana, iniziò con lavori sull'antica poesia germanica e su J. Grimm. Ottenuta la cattedra di germanistica a Vienna, pubblicò Geschichte der deutschen Sprache (1868; Storia della lingua tedesca); chiamato nel 1877 a Berlino, si dedicò alla celebre Geschichte der deutschen Literatur (1884; Storia della letteratura tedesca), completata da O. Walzel per la parte successiva alla morte di J. W. Goethe. Alla concezione di Scherer della sostanziale affinità tra scienza storico-letteraria e scienze naturali si attennero per molti decenni tutte le università tedesche. Scherer avviò anche l'edizione weimariana dell'opera di Goethe.

Media


Non sono presenti media correlati