Questo sito contribuisce alla audience di

Schlieffen, Alfred von-

feldmaresciallo tedesco (Berlino 1833-1913). Capo di Stato Maggiore dell'esercito tedesco dal 1891, fu l'ideatore del piano d'attacco alla Francia che venne poi attuato (con variazioni che si dimostrarono poi negative) allo scoppio della prima guerra mondiale dal generale H. von Moltke, succedutogli nel 1906. Nel 1911 fu nominato feldmaresciallo. Studiò il tipo di manovra avvolgente nella sua opera Canne (1909) e sul campo. È considerato uno dei più brillanti strateghi dei nostri tempi.

Media


Non sono presenti media correlati