Questo sito contribuisce alla audience di

Schottel, Justus Georg

poeta e linguista tedesco (Einbeck 1612-Wolfenbüttel 1676). Figlio di un pastore protestante, studiò diritto a Leida, Lipsia e Wittenberg e divenne precettore alla corte di Brunswick. Nel 1646 intraprese la carriera politica nel ducato di Wolfenbüttel. Membro di varie società linguistiche, si batté per il purismo con una serie di scritti teorici sulla lingua tedesca, tra cui Ausführliche Arbeit von der deutschen Hauptsprache (1662; Esauriente lavoro sulla lingua tedesca fondamentale), e progettando un dizionario tedesco. Le sue opere poetiche sono raccolte in Fruchtbringender Lustgarten (1647; Il parco ferace).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti