Questo sito contribuisce alla audience di

Schwarzkopf, Elisabeth

soprano tedesca naturalizzata inglese (Jarocin, Poznań, 1915-Schruns 2006). Ha studiato alla Hochschule für Musik di Berlino dove ha seguito anche i corsi di viola e composizione. Sulle scene dal 1938, ha ottenuto il primo vero successo nel 1942 in un concerto a Vienna, dopo il quale è stata scritturata alla Staatsoper. Dopo la seconda guerra mondiale ha cantato a Salisburgo (dal 1947), a Lucerna, al Covent Garden, alla Scala (1949-51), negli Stati Uniti (dal 1955), rivelando straordinarie doti vocali e sceniche, che, unite a un intelligente senso teatrale, l'hanno collocata tra le più grandi interpreti contemporanee. Pur eccellendo in un vasto repertorio si è segnalata soprattutto con le opere di W. A. Mozart (Fiordiligi in Così fan tutte, la Contessa d'Almaviva inLe nozze di Figaro, Donna Elvira in Don Giovanni) di R. Strauss (Marescialla nel Rosenkavalier) e I. Stravinskij (Anne Truelove nel Rake's Progress). È stata anche apprezzata interprete del repertorio oratoriale e liederistico classico e romantico.

Media


Non sono presenti media correlati