Questo sito contribuisce alla audience di

Schwyz (cantone)

Guarda l'indice

(italiano Svitto). Cantone della Svizzera centrale, 908 km², 137.522 ab. (stima 2006), 151 ab./km², capitale: Schwyz. Confini: cantoni di Zurigo (N), San Gallo (NE), Glarona (E), Uri (S), Nidwalden (SW), Lucerna (W) e Zug (N).

Generalità

Fa parte dei quattro Waldstätte (cantoni forestali): è bagnato dai laghi di Sihl e di Lauerz che fanno interamente parte del cantone, e marginalmente anche da quelli di Zurigo a N e di Zug e dei Quattro Cantoni a W e SW; è attraversato dai fiumi Sihl e Muota. Il terreno è prevalentemente collinare nella parte settentrionale e al centro, mentre i rilievi si collocano a S del cantone, che poggia sul versante settentrionale delle Alpi di Glarona (monte Orstock, 2716 m, e il più noto massiccio del Rigi, 1797 m). La popolazione, in prevalenza di lingua tedesca e di religione cattolica, è dedita all'agricoltura, all'allevamento bovino, allo sfruttamento del bosco, all'industria (alimentare, tessile, meccanica e del legno; produzione di mobili di lusso a Svitto) e alle attività connesse col turismo (concentrato soprattutto a Einsiedeln, luogo di pellegrinaggio per l'Abbazia territoriale di Maria Einsiedeln). Altri centri importanti, Küssnacht am Rigi, Brunnen e Gersau. La piccola cittadina di Ibach è nota per la produzione di coltellini svizzeri. Sul territorio, poche ma grandi centrali idroelettriche. La città di Freienbach, che registra il livello di tassazione più basso della Svizzera, ospita numerosi cittadini stranieri.

Storia

La regione era in età feudale soggetta a diverse signorie ecclesiastiche "Per la cartina geografica vedi il lemma del 17° volume." , tra le quali il monastero di Einsiedeln, e laiche, le quali per successioni ereditarie e acquisti confluirono nel dominio della casa di Asburgo d'Austria nel 1264. Nei sec. XII e XIII la comunità contadina di Schwyz si estese territorialmente e affermò la propria indipendenza da tali signorie. La lotta di Schwyz coincise con quella di Uri e Unterwalden per affrancarsi dal dominio asburgico e poi da quello imperiale, e da questa lotta ebbe origine il nucleo della Confederazione Svizzera, fondata nel 1291 e da subito guidata dal Canton Schwyz. Schwyz è il principale protagonista di queste lotte contrassegnate dalle battaglie del Morgarten (1315) e di Sempach (1386) e dalle alleanze con Lucerna (1332) e gli altri successivi membri della Confederazione. Il cantone fu in prima linea nel partito cattolico in tutti i conflitti politico-confessionali della storia svizzera e prese parte alla lega separata (di cattolici conservatori) del Sonderbund nel 1845.