Questo sito contribuisce alla audience di

Scofield, Paul

attore inglese (Hurstpierpoint, Sussex, 1922-2008). Tra i più completi della scena britannica, affrontò con eguale successo il repertorio classico e quello contemporaneo (T. S. Eliot, C. Fry, G. Greene, J. Anouilh, ecc.). Fa spicco la lunga serie shakespeariana, che include personaggi come Amleto, Riccardo II ecc. Trionfale fu l'esito del suo King Lear (1971; Re Lear) con la Royal Shakespeare Company e la regia di P. Brook, regista con cui Scofield fu proficuamente legato fin dall'epoca delle sue prime affermazioni nel 1946-48 a Stratford-on-Avon e per il quale interpretò nel 1968 il film Tell Me Lies. Rare ma di prestigio sono state le sue prove cinematografiche: Filippo II in That Lady (1955), ufficiale tedesco in The train (1964; Il treno), Thomas More in Man for All Seasons (1966; Un uomo per tutte le stagioni), premio Oscar, già portato in teatro nel 1961. Nel 1973 fu interprete in Scorpio e partner di Katharine Hepburn in A Delicate Balance (Un equilibrio delicato), scritto da E. Albee. Tra gli altri film: Summer Lightning (1984), Henry V (1989; Enrico V), Hamlet (1990; Amleto) diretto da F. Zeffirelli, Quiz Show (1994) diretto da R. Redford. Ha interpretato diversi film per la TV come Anna Karenina (1985) e The Little Riders (1996). È voce in Rashi: A Light After the Dark Ages (1999) e per la TV in Animal Farm (1999).