Questo sito contribuisce alla audience di

Sedum

genere di piante della famiglia Crassulacee, con ca. 450 specie proprie delle regioni temperate dell'emisfero settentrionale, note comunemente con il nome di piante grasse. Sono erbe annue o perenni con foglie succulente, intere, talvolta cilindriche, che vivono di preferenza sulle rupi e nei luoghi aridi. Hanno fiori piccoli, regolari, pentameri, di vario colore (bianchi, gialli, rosei, azzurri). Fra le numerose specie che vegetano anche in Italia (conosciute con il nome di erba pignola o borracina) le più comuni sono: Sedum sexangulare, alta una decina di centimetri, con fusticini sdraiati e rametti eretti, ricchi di foglioline, e fiori gialli; Sedum rupestre, più grande della precedente, con foglie glaucescenti e fiori pure gialli; Sedum album, con fiori bianchi. Altre specie di Sedum, per lo più esotiche, sono coltivate per ornamento nei giardini rocciosi.

Media

Sedum