Questo sito contribuisce alla audience di

Sei Shōnagon

scrittrice giapponese (sec. X-XI). Di lei non si conoscono né le date biografiche né il vero nome ma solo due date: il 991, anno in cui entrò a corte come dama dell'imperatrice Sadako, e il 1000, anno in cui lasciò il palazzo per la morte di Sadako. Scrisse in questo periodo uno dei capolavori della letteratura nipponica Makura no sōshi (Note del guanciale), miscellanea di riflessioni sugli argomenti più disparati. Dall'opera spicca una forte personalità dotata di una vasta cultura nonché di un distaccato senso del ridicolo e di un sarcasmo sottile che della ricercata vita di corte non risparmia niente e nessuno.

Media


Non sono presenti media correlati