Questo sito contribuisce alla audience di

Selèuco II

Callinico, re di Siria (ca. 265-226 a. C.). Figlio di primo letto di Antioco II dovette difendere il trono dalla seconda moglie del padre, Berenice, sostenuta da Tolomeo III (246-240). Il conflitto si concluse soltanto con la cessione a Tolomeo di importanti territori. Più gravide di conseguenze furono tuttavia le numerose rivolte delle province, alcune delle quali, come la Battriana, si costituirono in regni autonomi. Morì per una caduta da cavallo.

Media


Non sono presenti media correlati