Questo sito contribuisce alla audience di

Selvàtico Estènse, Piètro

architetto e critico d'arte italiano (Padova 1803-1880). Più che all'attività architettonica, che si colloca nell'ambito dello stile neogotico (facciata della chiesa di S. Pietro a Trento; restauro del Palazzo Comunale di Piacenza), il suo nome resta legato a quella didattica, svolta presso l'Accademia di Venezia, e soprattutto a quella critica. Sensibile alle correnti di pensiero vichiane e storicistiche, Selvatico fu uno dei pochi critici romantici in Italia sostenitore dei valori della tradizione, intesi quali elementi da rielaborare in un linguaggio moderno e appassionato difensore dell'arte dei primitivi (Sull'architettura e la scultura in Venezia dal Medio Evo ai nostri giorni, 1847, opera che condivide per molti aspetti teorie ruskiniane; Storia estetico-critica delle arti del disegno, 1852-56; Scritti d'arte, 1859).

Media


Non sono presenti media correlati