Questo sito contribuisce alla audience di

Semper, Gottfried

architetto e teorico tedesco (Amburgo 1803-Roma 1879). Fu professore all'Accademia di Dresda (dal 1834) e successivamente al Politecnico di Zurigo (dal 1853). Tra gli esponenti dello storicismo eclettico, realizzò a Dresda il teatro dell'Opera (1837-41, ricostruito 1871-78), la sinagoga e la pinacoteca, a Vienna il Museo di Storia dell'Arte e di Storia Naturale e l'ampliamento della Hofburg, a Zurigo il politecnico e l'osservatorio astronomico, servendosi di forme classiche e rinascimentali dove la semplificazione prelude già alle ricerche del funzionalismo. Notissimo il suo volume Der Stil in den technischen und tektonischen Künsten (1860-63; Lo stile nelle arti tecniche e tettoniche) che rivela, nei confronti dell'opera d'arte, una posizione determinista molto influenzata dalle dottrine del positivismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti