Questo sito contribuisce alla audience di

Senta, battàglia di-

scontro risolutivo della guerra austro-turca del 1683-99. L'11 settembre 1697, mentre le truppe turche guidate dal sultano Muṣṭafā II muovevano verso la città ungherese di Seghedino, l'esercito austriaco, agli ordini del feldmaresciallo principe Eugenio di Savoia, le raggiunse nei pressi di Senta, nella regione serba della Vojvodina. Nell'intento di guadagnare tempo e di affrontare la battaglia dopo aver superato l'ostacolo naturale del Tibisco, Muṣṭafā II ordinò una rischiosa manovra tendente ad attraversare in gran fretta il corso d'acqua. Eugenio di Savoia anticipò però le sue mosse e riuscì ad attaccare e a sbaragliare le pur preponderanti forze musulmane proprio mentre queste erano intente a guadare il fiume.