Questo sito contribuisce alla audience di

Sepik

fiume (1126 km) della Nuova Guinea: nasce dal versante settentrionale dei monti Vittorio Emanuele e scorre dapprima verso N, poi verso E nel settore settentrionale di Papua Nuova Guinea attraverso una regione paludosa e inospitale, sfociando infine nel Mar di Bismarck. È navigabile per ca. 480 km. § Lungo il corso del Sepik si riscontrano manifestazioni artistiche tra le più interessanti di tutta l'Oceania. La zona del Sepik, pur caratterizzata tutta dalla ricchezza decorativa, può essere suddivisa in distretti stilistici, il più significativo dei quali è quello della catena costiera dei monti Maprik: qui gli oggetti d'arte (sculture antropomorfe, maschere, strumenti musicali) di uso cultuale sono caratterizzati dall'impiego di materiali diversi e ricco cromatismo. Sulla costa prevalgono le figure umane lignee rese secondo lo “stile a becco” (volto allungato, grande naso curvo, a volte lungo quanto l'intera persona). Caratteristiche della zona a sud del fiume sono le maschere di fibre vegetali intrecciate.

Media


Non sono presenti media correlati