Questo sito contribuisce alla audience di

Serrano Suñer, Ramón

uomo politico spagnolo (Saragozza 1901-Madrid 2003). Compiuti gli studi giuridici, perfezionati in Italia, esercitò l'avvocatura nella città natia. Nel periodo repubblicano entrò nella vita politica militando nel partito del Centro cattolico (CEDA), della cui organizzazione giovanile divenne il capo. Deputato nel 1933, rieletto nel 1936, venne incarcerato a Madrid allo scoppio della guerra civile; evaso nel 1937, collaborò col generale F. Franco (del quale era cognato) come suo “segretario politico”. Fu poi ministro dell'Interno (1938) e quindi ministro degli Esteri del governo franchista (ottobre 1940-settembre 1942) di cui interpretò con abilità l'ambigua politica di “non belligeranza” (e poi di neutralità) durante la prima fase della seconda guerra mondiale. Dal 1944 ha abbandonato la vita politica. È autore dei libri di memorie Fra Hendaye e Gibilterra (1947) ed Entre el silencio y la propaganda. La historia como fue (1977).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti