Serratia

genere di Batteri della famiglia Enterobatteriacee, costituito da elementi bastoncellari, corti, talvolta quasi sferici, delle dimensioni di 0,5×0,5÷1 μ, disposti singolarmente o in catene di 5-6 unità, Gram-negativi, mobili per mezzo di 4 flagelliperitrichi. Questi microrganismi si trovano comunemente nell'acqua, nel suolo, nel latte e nei cibi e assumono una grande importanza in quelle infezioni che si diffondono negli ospedali, analogamente a quanto avviene per Staphylococcus aureus. Inoltre i Serratia sono stati associati alle più diverse sindromi morbose, quali meningiti, endocarditi, setticemie, otiti medie, infezioni respiratorie, urinarie ecc. Il genere comprende 5 specie, il cui prototipo è Serratia marcescens, caratterizzata da un pigmento color rosso intenso, la prodigiosina, con attività antiprotozoaria e antifungina.

Media


Non sono presenti media correlati