Questo sito contribuisce alla audience di

Serreau, Jean-Marie

regista e attore francese (Poitiers 1915-Parigi 1973). Animatore tra i più attivi e intelligenti della scena parigina del dopoguerra, ha portato un valido contributo alla conoscenza di autori come B. Brecht, A. Adamov, J. Genet, S. Beckett, M. Frisch, E. Ionesco, F. Arrabal, R. Dubillard. Per qualche anno fece del suo sfortunato Théâtre de Babylone un centro vivo della battaglia per un nuovo teatro. Negli anni Sessanta Serreau si è dedicato alla drammaturgia francofona del Terzo Mondo (Le cadavre encerclé di Kateb Yacine, 1958; La tragédie du Roi Christophe di A. Césaire, 1963).