Questo sito contribuisce alla audience di

Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN)

rete delle biblioteche italiane promossa dal Ministero dei beni culturali con la cooperazione delle Regioni e delle Università, avviata nel 1992 a partire dalle due biblioteche nazionali centrali di Firenze e di Roma. All'Servizio Bibliotecario Nazionale aderiscono biblioteche statali, di enti locali, universitarie, di accademie e istituzioni pubbliche e private, operanti in diversi settori disciplinari. L'SBN ha come obiettivo quello di superare la frammentazione delle strutture bibliotecarie per fornire un servizio di livello nazionale che si basi sulla gestione di un catalogo collettivo in linea (catalogo SBN) e sulla condivisione delle risorse ai fini dell'accesso ai documenti. Le biblioteche che partecipano all'Servizio Bibliotecario Nazionale sono raggruppate in poli locali; ogni polo è costituito da un insieme più o meno numeroso di biblioteche che gestiscono tutti i loro servizi con procedure automatizzate. Il sistema centrale, denominato Indice è in collegamento con i poli periferici ed è gestito dall'Istituto Centrale per il Catalogo Unico (ICCU). I primi poli sono stati costituiti intorno al 1985. Nel 1992, con l'attivazione di SBN, si è realizzata la rete nazionale. Nel 1997 il catalogo SBN è stato aperto al pubblico ed è consultabile on line mediante il sistema OPAC (On line Public Acces Catalog). Dal 2002 è in atto un processo di razionalizzazione, integrazione e ristrutturazione della banca dati dell'Indice.

Collegamenti