Questo sito contribuisce alla audience di

Servizio sanitario nazionale

istituito con la legge n. 833 del 23 dicembre 1978 (detta comunemente legge di riforma sanitaria), il Servizio sanitario nazionale (SSN) è il complesso delle funzioni, delle strutture, dei servizi e delle attività destinati alla promozione, al mantenimento e al recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione senza distinzioni di condizioni individuali o sociali, e secondo modalità che assicurino l'uguaglianza di tutti i cittadini nei confronti del servizio. L'attuazione del servizio compete allo Stato, alle Regioni e agli enti locali territoriali (Province autonome, Comuni ecc.) garantendo la partecipazione dei cittadini. A livello nazionale, fanno parte del Servizio sanitario nazionale, oltre al Ministero della salute, che è coadiuvato dal Consiglio superiore di sanità, enti ed organi quali l'Istituto superiore di sanità, l'Istituto superiore per la prevenzione e sicurezza del lavoro, l'Agenzia per i servizi sanitari regionali, gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) e gli Istituti zooprofilattici sperimentali (II.ZZ.SS.). Organi territoriali competenti alla gestione unitaria della tutela della salute sono, oltre alle Regioni e alle Province autonome, le Unità sanitarie locali (USL) e, a seguito della riforma sanitaria del 1992 (D.L. 502/92), le Aziende unità sanitarie locali, anche dette ASL, e le Aziende ospedaliere.