Questo sito contribuisce alla audience di

Sewall, Samuel

letterato e magistrato statunitense (Bishopstoke, Inghilterra, 1652-Boston 1730). Raggiunse l'America all'età di 9 anni e studiò all'Harvard College dedicandosi poi alla vita pubblica. Coinvolto, in veste di giudice aggiunto, nei processi di Salem durante la “caccia alle streghe”, fece in seguito pubblica ammenda denunciando la giustizia puritana. Scrisse numerosi pamphlet sociali, tra cui The Selling of Joseph (1700; La vendita di Giuseppe) contro il commercio degli schiavi, e Talitha Cumi (postumo, 1873) contro il principio teologico puritano che negava la resurrezione della donna. È però soprattutto noto per il suo Diary, che si estende dal 1674 al 1729 (con un intervallo di otto anni tra il 1677 e il 1685) e dà un quadro immediato della vita quotidiana nella colonia del New England.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti