Questo sito contribuisce alla audience di

Shadwell, Thomas

poeta e drammaturgo inglese (Santon Hall, Norfolk, ca. 1642-Londra 1692). Praticò la commedia satirica, di carattere e di costume. Si ispirò tra l'altro a W. Shakespeare e a Molière, di cui adattò più commedie, tra cui L'avaro (The Miser, 1671-72). Tra i suoi lavori, spesso moralmente spregiudicati, vi furono anche operas, dove coesistevano parti recitate, cantate, danzate e brani strumentali (The Tempest, 1674; Psyche, 1675). Ebbe una lunga polemica con J. Dryden che attaccò nella satira The Medal of John Bayes (1682) e nella traduzione della decima satira di Giovenale (1687). Succedette nel 1688 a Dryden come poeta laureato e storiografo.

Media


Non sono presenti media correlati