Questo sito contribuisce alla audience di

Shapenupet

nome di tre principesse egiziane che ricoprirono la carica di “Divina Adoratrice di Ammone” o “Sposa del Dio”. ShapenupetI, figlia del faraone Osorkon III (XXIII dinastia; 757-748 a. C.) fu costretta dal re Piankhi ad adottare la propria sorella Amenardis per assicurare alla sua dinastia una carica che si era fatta importantissima. Shapenupet II, figlia di Piankhi, succedette ad Amenardis e fu in carica durante il regno del fratello Taharqa. Adottò a sua volta Nitocris, figlia del faraone Psammetico I, che assunse il nome di Shapenupet III.

Media


Non sono presenti media correlati