Questo sito contribuisce alla audience di

Sharif, Omar

nome d'arte dell'attore egiziano Michel Shalboub (Alessandria 1933-Il Cario 2015). Dopo aver studiato al Victoria College del Cairo fu scoperto dal regista egiziano Y. Shāhin (Cielo d'inferno, 1953), lavorò per lui anche in Le acque nere (1956) al fianco della diva Faten Hamama, sua partner, moglie e produttrice. Dopo una ventina di film in Egitto fu notato nel film franco-tunisino Goha il semplice (1959) e ottenne la parte dello sceicco in Lawrence d'Arabia (1962), che gli valse un Oscar come attore non protagonista. Nel 1965 Il dottor Živago (tratto dal romanzo di B. Pasternak) stabilì definitivamente la sua fama. Da allora è apparso in numerosi film americani ed europei, tra cui: C'era una volta (1967) di F. Rosi, Funny Girl (1968), Che! (1969), Il diritto d'amare (1971), Funny Lady (1974), Juggernaut (1974), Baltimore Bullet (1979), Green Ice (1981), Top Secret (1984), I posseduti (1988), Viaggio d'amore (1990), Il 13º guerriero (1999).Nel 2003 ha ricevuto il Leone d'oro alla carriera, alla Mostra del cinema di Venezia, e ha interpretato Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano, mentre nel 2004 è apparso in Oceano di fuoco - Hidalgo. Nel 2007 ha recitato in 10.000 a.C. e nel 2009 in Al Mosafer di Ahmed Maher.

Media


Non sono presenti media correlati