Questo sito contribuisce alla audience di

Shiba, Kōkan

pittore giapponese (1738-1818). Tra i vari maestri che contribuirono alla sua formazione vi fu S. Harunobu; tuttavia Shiba non appartenne alla scuola Ukiyo-e, ma fu attratto dalle tecniche della pittura occidentale insegnategli a Edo da H. Gennai. Approfondì la conoscenza della prospettiva (che trasmise a K. Hokusai) e l'uso dei colori a olio della pittura europea, dipingendo secondo questo stile immagini del repertorio giapponese. Fu tra i primi a sperimentare l'incisione su rame. Produsse una serie di incisioni illustranti la vita nella città di Edo (1783). Durante il periodo Kansei (1789-1801) eseguì molte opere secondo lo stile occidentale, tanto da divenire il leader indiscusso di questa tendenza. Le sue Seiyo gadan (Discussioni sulla pittura occidentale) rimangono uno degli scritti più importanti sull'argomento di tutto il periodo Edo. Tra le sue opere più note vi sono le due pitture a olio Paesaggi europei con figure conservate nel Museo d'Arte di Kobe.

Media


Non sono presenti media correlati