Questo sito contribuisce alla audience di

Shigella

genere di Batteri della famiglia delle Enterobatteriacee costituito da elementi bastoncellari, aerobi, Gram-negativi, immobili, delle dimensioni di 0,4-0,6×1-3μ. Per caratteristiche biochimiche e colturali le Shigella sono molto simili alle specie del genere della Salmonella, dalle quali differiscono soprattutto per la mancanza di ciglia. Sulla base della fermentazione del mannitolo, del lattosio e della produzione di indolo, il genere si divide in 4 gruppi, all'interno dei quali si distinguono su base sierologica i vari tipi. Trasmesse con acqua e cibi contaminati da escrementi, le Shigella sono agenti della dissenteria bacillare, localizzandosi a livello del tratto gastroenterico, senza invadere il torrente circolatorio. Tra le specie più importanti sono Shigella dysenteriae (agente causale della dissenteria nell'uomo) e Shigella flexneri (isolata anche da cani e da scimmie in cattività).

Media


Non sono presenti media correlati