Questo sito contribuisce alla audience di

Shin Shalom

pseudonimo del poeta e prosatore ebreo Shalom-Yosseph Shapira (Galizia 1905-Israele 1990). In Israele dal 1922, discendente da una nota famiglia di chassidim, apportò nella sua lirica una tecnica e un simbolismo affini all'espressione mistica ma ricchi di contenuti e animo moderni, nell'ambito di una vivida realtà personale e nazionale (Aliyat Chassidim; Nel cuore del mondo, 1927; Faccia a faccia, 1941). Durante la seconda guerra mondiale affermò la sua fede nella vittoria dei valori umani nei confronti del nazismo col grandioso poema Salute-pace a te, Europa! (1942). Tradusse inoltre con precisione e gusto artistico i Sonetti di W. Shakespeare.

Media


Non sono presenti media correlati