Questo sito contribuisce alla audience di

Siano

comune in provincia di Salerno (20 km), 126 m s.m., 8,50 km², 10.104 ab. (sianesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro dell'alta valle del fiume Sarno. Durante le guerre tra Goti e Bizantini vi si rifugiarono molti abitanti della valle, incrementando il numero degli abitanti, accresciuto poi dai fuggiaschi delle città assalite dai Saraceni. Nel 1274 era chiamata Casalis Siani; appartenne ai Caracciolo-Rossi e ad altri feudatari. Subì gravi danni per il terremoto del 1980 e per la frana alluvionale del 1998. Del borgo antico si conservano le case a corte di tradizione agricola.§ L'agricoltura produce uva, frutta (percoche) e pomodori San Marzano. La piccola industria è presente nei settori edile, degli imballaggi e dell'arredamento.§ Rinomata è la gara di fuochi pirotecnici che si svolge durante la festa patronale, cui partecipano i migliori artisti dell'Italia meridionale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti