Questo sito contribuisce alla audience di

Side (antica città)

(greco Sídē), antica città dell'Asia Minore, nella Panfilia, sul golfo di Antalya, 50 km a ESE di Antalya, fondata da Cumani eolici nel sec. VII a. C. Di fronte alla città si combatté nel 190 a. C. una battaglia navale tra la flotta di Antioco III di Siria, comandata da Annibale, e quella romano-rodia agli ordini di Eudemo, che uscì vincitrice. Side raggiunse il massimo splendore in età imperiale quando divenne la città principale della Panfilia. Devastata dagli Arabi, fu abbandonata intorno al sec. IX. §Notevoli i resti archeologici; dalla porta principale della cinta di mura ellenistiche partivano due strade colonnate, una delle quali portava all'agorà porticata su cui prospetta il teatro romano con la scena a due piani ornata di colonne. Dall'agorà una terza strada colonnata conduceva al porto, presso cui si trovano due templi di ordine corinzio. Da segnalare anche gli impianti termali, un'altra piazza porticata a pianta quadrata e alcune basiliche bizantine. Fuori della città sorgono un monumentale ninfeo e la necropoli con mausolei funerari.

Media


Non sono presenti media correlati