Questo sito contribuisce alla audience di

Sik, Ota

economista cecoslovacco (Plzeň 1919-San Gallo, Svizzera 2004). Direttore dell'Istituto di Economia dell'Accademia delle Scienze cecoslovacca e membro del Comitato centrale del Partito Comunista, fu tra i fautori della “primavera di Praga” e di conseguenza, nel 1970, venne privato della cittadinanza cecoslovacca. Stabilitosi in Svizzera (1969), oltre a insegnare all'Università di San Gallo, ha svolto un'intensa attività di pubblicista, saggista e conferenziere. Tra le sue opere: Piano e mercato nel socialismo (1965), La verità sull'economia cecoslovacca (1969), Economia senza dogma (1974), Il sistema di potere comunista (1976).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti