Questo sito contribuisce alla audience di

Silandro/Schlanders

comune in provincia di Bolzano (62 km), 721 m s.m., 115,2 km², 5733 ab. (silandresi/Schlanderser), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro posto sul versante sinistro della media val Venosta, compreso nel Parco Nazionale dello Stelvio. Possesso dei signori di Silandro, che lo tennero fino al Seicento, fu incendiato durante le guerre napoleoniche (1799).Presso l'abitato, dalle antiche case con corti e portici tipici altoatesini, sorge il castel Silandro (Schlandersburg), del sec. XVI e rimaneggiato nel sec. XVII, in stile rinascimentale lombardo, con loggiato.§ L'agricoltura produce in prevalenza mere, pere e albicocche. Buoni l'allevamento e il commercio. Attività manifatturiere sono presenti nei settori alimentare, chimico, edile, dei materiali da costruzione e della lavorazione del legno e dei metalli. Attivo il turismo, escursionistico e di villeggiatura.

Media


Non sono presenti media correlati