Questo sito contribuisce alla audience di

Silesius, Angelus

pseudonimo del poeta tedesco Johannes Scheffler (Breslavia 1624-1677). Protestante, studiò a Strasburgo e a Leida e si laureò a Padova. Appartenne al circolo mistico slesiano di A. von Frankenberg e, passato al cattolicesimo, a quello dei Rosa Croce. La sua opera principale, Der cherubinische Wandersmann (1674; Il pellegrino cherubico), influenzata anche da J. Tauler e H. Seuse, da J. Böhme, J. van Ruysbroeck, dagli spagnoli, è una raccolta di splendidi componimenti epigrammatici in alessandrini sul paradosso del rapporto fra uomo e Dio, entrambi poli necessari ed equivalenti di una dialettica senza fine. La raccolta ebbe grande influenza sul pietismo e sui romantici. Silesius è anche autore delle ferventi liriche Heilige Seelenlust (1657; Sacra voluttà dell'anima).

Media


Non sono presenti media correlati