Questo sito contribuisce alla audience di

Siloé, Diego de-

architetto e scultore spagnolo (Burgos ca. 1495-Granada 1563). Figlio di Gil., si formò in Italia (è probabile una sua collaborazione con B. Ordoñez all'altare dell'Epifania in S. Giovanni a Carbonara a Napoli, 1517) importando poi in patria il gusto classicista rinascimentale. Fu attivo a Burgos dove eseguì sepolcri e lavorò alla cattedrale (scala dorata del transetto nord, 1519-23; altar maggiore della cappella del Connestabile, 1523-26). Nel 1528 si trasferì a Granada, dove si dedicò al completamento della chiesa e del monastero di San Jerónimo (1528-43) e diresse i lavori alla cattedrale (1528-59), monumentale struttura a cinque navate conclusa da una grande rotonda absidale coperta a cupola, ispirata al Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti